Benvenuti in Abruzzo da Italy Booking

Lo spazio è gestito dall'Agenzia Servizi per Tutti di Lorenzo Resta - www.servizipertutti.tk 

« Abruzzo forte e gentile. »
 

L'Abruzzo è una regione dell'Italia peninsulare, compresa tra l'Adriatico e l'Appennino centrale. Suo capoluogo è L'Aquila, pur essendo Pescara la città di maggiori dimensioni. Geograficamente parte dell'Italia centrale, tradizione, storia, dialetto, cultura ed economia legano l'Abruzzo all'Italia meridionale.

Occupa una superficie di 10.763 km² e ha una popolazione di 1.342.975 abitanti. È diviso in quattro province: L'Aquila, Chieti, Pescara e Teramo. Confina a nord con le Marche, ad est con il mare Adriatico, ad ovest con il Lazio e a sud con il Molise.

La regione secondo esperti del settore, avrebbe in una percentuale calcolata del 60% potenzialità turistiche ancora non abbastanza espresse.

La parola Abruzzo secondo l'ipotesi più accreditata proposta per la prima volta dallo storico umanista Flavio Biondo nella sua pubblicazione L'Italia Illustrata deriverebbe da Aprutium come evoluzione popolare di (ad) Praetutium, cioè la terra dei Praetutii, un'antica popolazione italica che viveva nella zona dell'attuale Teramo.

Lo stemma della Regione Abruzzo è stato adottato nel 1976, sedici anni dopo la costituzione della Regione, quindi alla sua quarta legislatura[senza fonte]. Lo stemma raffigura uno scudo di tipo sannitico. Molto semplice la sua simbologia: vi sono raffigurate tre sbarre: una superiore, bianca, che simboleggia i monti innevati; una mediana, verde, il colore delle colline, e l'ultima, in basso, azzurra, che richiama il colore del mare. In questi simboli sono sintetizzate le caratteristiche morfologiche, economiche e sociali della regione.



Sei il visitatore Nr.

Sito web gratis da Beepworld
 
L'autore di questa pagina è responsabile per il contenuto in modo esclusivo!
Per contattarlo utilizza questo form!